Btp negativi a metà seduta, netto aumento tensione su spread

venerdì 5 novembre 2010 12:10
 

 MILANO, 5 novembre (Reuters) - Marcato rialzo dei rendimenti
e conseguente correzione dei prezzi sul secondario italiano,
contagiato intorno a metà seduta dalle vendite aggressive che
tornano a convergere sull'intero ventaglio dei periferici.
 "Italia e Spagna avevano finora tenuto meglio degli altri
paesi ma oggi soccombono anche loro, su questi livelli il
mercato italiano comincia a diventare interessante" commenta un
operatore.
 Il premio di rendimento richiesto dagli investitori per
tenere in portafoglio il Btp settembre 2020 in luogo della
controparte Bund della stessa scadenza si porta così sui massimi
da fine settembre sia secondo i dati Reuters YLDS5 - con un
record di seduta a 160,5 punti base sia secondo quelli TradeWeb
IT10DE10=TWEB, con una punta intraday a 165,2 tick.
 L'allargamento è dovuto più alla buona performance del bund
che a grandi cali del Btp che sulla scadenza decennale si
mantiene ben al di sotto di quota 4%.
 Ennesimo record di tutti i tempi per lo spread irlandese,
con il rendimento del decennale che supera di oltre 5,5% quello
del Bund, mentre la Grecia viaggia intorno a 9% e il Portogallo
poco lontano dal 7%.
 "Il mercato greco è su livelli che scontano completamente
una ristrutturazione, l'Irlanda è ormai vicina a valori che
renderebbero conveniente una richiesta di sostegno da parte
dell'Europa... al di là del brevissimo termine, la posizione più
rischiosa resta però a mio parere quella spagnola" aggiunge il
trader, ricordando che rispetto all'Italia la Spagna ha un
deficit molto più elevato, un elevato indebitamento del settore
privato ed è un'economia priva di industria, fondata unicamente
su terziario ed edilizia.
 "Soltanto qualche mese fa Btp e Bono avevano un ritardo
molto simile su Germania, la Spagna è invece arrivata ora a
superare i 200 punti base" ricorda.
 Tra scambi poco liquidi che tendono ad accentuare la
volatilità dei prezzi, il tono di fondo del mercato resta
stamane improntato a una forte avversione al rischio, come
testimonia anche l'andamento delle borse decisamente divergente
tra 'nord' e 'sud' d'Europa.

========================== 12,00 =========================
                                PREZZI   VAR.     RENDIMENTO
FUTURES BUND DIC.    FGBLc1      130,72  (+0,29)
FUTURES BTP DIC.     FBTPZ0      116,36  (-0,08) 
BTP 2 ANNI (LUG 12)  IT2YT=TT    100,81  (-0,08)      2,002%
BTP 10 ANNI (SET 20) IT10YT=TT   100,88  (-0,18)      3,928% 
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT   103,27  (-0,18)      4,849% 
======================== SPREAD (PB) =========================
                                         CHIUSURA PRECEDENTE
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        13                 10
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3       112                109
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       157                145
-livelli minimo/massimo           151,7-160,5       142,3-151,2
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      162                157
-livelli minimo/massimo           157,2-165,2       147,3-156,9
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       193                188
BTP 2/10 ANNI                         192,6              192,6 
BTP 10/30 ANNI                         92,1               89,3 
===============================================================