Btp in calo ma reggono meglio di Bund, più pesante parte a lunga

giovedì 4 novembre 2010 12:41
 

 MILANO, 4 novembre (Reuters) - Il mercato dei Btp è in lieve
calo a metà seduta, ma mostra una certa resistenza alle pesanti
vendite viste invece sul bund soprattutto sulla parte a lunga
della curva, sulla scia della seconda ondata di misure di
quantitative easing della Fed, concentrate soprattutto sulla
parte media della curva.
 "Il mercato dei Btp regge bene" dicono i dealer, e mostra
uno spread in restringimento, mentre altri paesi periferici, in
particolare Irlanda e Portogallo vedono ancora consistenti
allargamenti degli spread.
 Le attese sono ora per la Bce, che invece non dovrebbe
portare novità. 
 Il differenziale di rendimento tra decennali italiani e
tedeschi quota a metà seduta 150 punti base, secondo dati
TradeWeb, più stretto di 3 punti base dalla chiusura di ieri.
 La Fed ieri, al termine del Fomc, ha deciso un piano di
acquisto di Treasury da 600 miliardi di dollari entro fine
giugno 2011, concentrato soprattutto sul comparto 5-10 anni, con
un ammontare molto contenuto (il 4%) destinato alla parte a
lunghissimo termine. La mossa della Fed si colloca
sostanzialmente in linea con le attese per 500 miliardi. La Fed
di New York ha stimato che, considerando l'ammontare di flussi
derivanti dalle scadenze di agenzie, il totale degli
acquisti destinati ai Treasury sarà di circa 900 miliardi di
dollari entro la metà del 2011, pari a un ammontare medio
mensile di circa 110 miliardi. 
 Alla luce dei dettagli del piano, i mercati hanno mostrato
una sostanziale tenuta del tratto medio della curva e un netto
calo di quella a lunga, dicono i dealer.
 Non hanno avuto un gran impatto sul mercato le aste di oggi
in Francia e Spagna, quest'ultima su titoli a 5 anni con una
domanda, pari a 3,4 miliardi, nella parte bassa del range
ipotizzato di 3-4 miliardi. 
 
 ATTESA ANNUNCIO ASTE ITALIANE DOMANI CON NUOVO BTP 5 ANNI 
 Sempre sul fronte dell'offerta il mercato italiano guarda
all'annuncio delle aste di domani. 
 Le attese sono per l'annuncio del Bot a 12 mesi per un
ammontare in liena con quanto è in scadenza (5,5 miliardi),
Inoltre è attesa la riapertura del Btp a 15 anni, il 2025, e
l'asta del nuovo Btp a 5 anni, il novembre 2015.
  * Titolo non trattato su Mts. Le quotazioni si riferiscono
a pagine Reuters 

========================== 12,00 =========================
                                PREZZI   VAR.     RENDIMENTO
FUTURES BUND DIC.    FGBLc1      129,59  (-0,65)
FUTURES BTP DIC.     FBTPZ0      116,18  (-0,35) 
BTP 2 ANNI (LUG 12)  IT2YT=RR  * 100,77  (-0,09)      1,954%
BTP 10 ANNI (SET 20) IT10YT=TT   100,71  (-0,46)      3,950% 
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT   103,98  (-0,62)      4,806% 

======================== SPREAD (PB) =========================
                                         CHIUSURA PRECEDENTE
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        10                 14
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3       102                101
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       145                147
-livelli minimo/massimo           142,3-147,6       143,3-148,9
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      150                153
-livelli minimo/massimo           147,3-151,5       147,7-153,5
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       184                189
BTP 2/10 ANNI                         199,6              193,8 
BTP 10/30 ANNI                         85,6               87,4 
===============================================================