Portogallo, via libera parlamento a linee guida finanziaria 2011

mercoledì 3 novembre 2010 18:41
 

LISBONA, 3 novembre (Reuters) - Il parlamento portoghese ha approvato le linee guida della legge finanziaria 2011, improntata a misure di austerity mirate a una drastica riduzione del deficit e placare i timori dei mercati finanziari sulla sostenibilità dei conti pubblici.

Il testo di legge elaborato dal governo socialista, ormai in minoranza, prevede di portare il disavanzo pubblico 2011 a 4,6% del prodotto interno lordo rispetto al 7,3% atteso quest'anno.

Il provvedimento passa ora alle commissioni parlamentari competenti, con un voto finale in agenda per il 26 novembre prossimo.

Le misure di correzione sono state votate unicamente dal partito socialista oggi al governo, riuscendo a passare unicamente grazie all'astensione concordata venerdì scorso dal principale partito di opposizione di centrodestra, il Psd.