Btp poco mossi in giornata semi-festiva, spread su Bund allarga

lunedì 1 novembre 2010 12:56
 

 MILANO, 1 novembre (Reuters) - Btp poco mossi, anche se con
una certa prevalenza di acquisti. I volumi sono tuttavia "molto
limitati", in una seduta dal carattere semi-festivo in diverse
piazze europee, Italia in testa.
 Allarga tuttavia questa mattina lo spread tra governativi
italiani e tedeschi, in linea con un movimento di ritracciamento
di tutta la periferia.
 "Il mercato è molto calmo, ma c'è un po' di reazione
negativa alle parole della Merkel nei giorni scorsi" afferma un
trader di una banca italiana.
 Venerdì - nell'ambito dell'accordo europeo per il processo
di riforma delle regole di Maastricht - il cancelliere tedesco,
confermando la proposta di Berlino di privare del diritto di
voto i Paesi che che non rispettino i vincoli di bilancio, ha
affermato che i costi di un'eventuale nuova crisi finanziaria
non dovranno essere sostenuti esclusivamente dai contribuenti.
 "In sostanza la Merkel dice: i paesi in difficoltà si tirino
su le maniche, non contino sempre sulla Germania" spiega il
trader. "Oggi si stanno digerendo queste affermazioni, ma credo
che da domani si passerà oltre, non escludo che nelle prossime
ore qualcuno intervenga dalla Germania per correggere un po' il
tiro".
 A fine mattinata, su schermi Reuters YLDS5, il
differenziale di rendimento tra Btp e Bund decennali allarga in
area 141-142 punti base, contro i 138 della chiusura di venerdì
pomeriggio.
 "C'è un po' di rialzo dei prezzi sulla parte lunga del Btp,
quindi una tendenza all'appiattimento della curva, anche se
molto contenuta" aggiunge il trader.
 Sempre nell'area periferica da segnalare che in Portogallo
maggioranza e opposizione hanno raggiunto nel fine settimana
l'accordo per il varo della manovra finanziaria 2011, ritenuta
un passo indispensabile per il risanamento dei conti di uno dei
paesi a maggiore rischio finanziario, all'interno dell'area
euro.
 "Stamane lo spread portoghese era partito bene, poi è
tornato ad allargare, a conferma di come oggi prevalga un po' di
cautela sulla periferia" spiega un operatore. "Aspettiamo il
ritorno dei volumi sul mercato, che dovrebbe confermare una
tendenza non negativa della periferia, che a livello di spread è
praticamente stabile da un paio di settimane, l'Italia in
particolare".
 
========================== 12,45 =============================
                                PREZZI   VAR.     RENDIMENTO
FUTURES BUND DIC.    FGBLc1      129,85  (+0,62)
FUTURES BTP DIC.     FBTPZ0      116,79  (+0,21) 
BTP 2 ANNI (LUG 12)  IT2YT=RR*   100,97  (+0,02)      1,911%
BTP 10 ANNI (SET 20) IT10YT=TT   101,26  (+0,06)      3,881% 
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT   104,27  (+0,41)      4,786% 
 
* Da schermi Reuters in assenza scambi su Mts
==================== SPREAD (PB) =============================
                                         CHIUSURA PRECEDENTE
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        15                 11
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3        91                 88
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       141                138
-livelli minimo/massimo           136,6-142,6       131,6-137,9
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      146                142
-livelli minimo/massimo           141,7-146,9       137,3-142,1
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       181                177
BTP 2/10 ANNI                          --                200,4 
BTP 10/30 ANNI                         90,5               92,4 
===============================================================