G20, c'è un rischio di guerra valutaria -Saccomanni (Bankitalia)

venerdì 29 ottobre 2010 12:32
 

VENEZIA, 29 ottobre (Reuters) - Il pericolo di una guerra valutaria esiste secondo Fabrizio Saccomanni, direttore generale della Banca d'Italia.

"C'è un rischio, evidenziato dai media di recente ma anche da autorevoli osservatori, di una guerra delle valute", ha detto Saccomanni in un intervento al Forum of Long Term Investors.

Al termine dell'ultimo meeting del G20 i ministri delle finanze delle maggiori economie avanzate ed emergenti hanno convenuto che svalutazioni competitive delle divise del G20 sono nocive per l'economia mondiale.