Italia, serve vera riforma fisco, per equità, crescita- Guzzetti

giovedì 28 ottobre 2010 10:51
 

ROMA, 28 ottobre (Reuters) - All'Italia, dopo la politica del rigore, serve una fase di sviluppo che solo una vera politica fiscale può assicurare.

Lo ha detto il presidente dell'Acri Giuseppe Guzzetti parlando alla 86° Giornale Mondiale del risparmio.

"Il ministro [dell'Economia Giulio] Tremonti ha affermato che dopo la fase del rigore, lo sviluppo sarà la riforma fiscale. Sono d'accordo. Il nostro Paese necessita di una riforma fiscale vera, non fatta di slogan, e non fatta in deficit, ma fatta di soluzioni concrete", ha detto Guzzetti.

"Ed una riforma fiscale per essere vera e concreta necessita di alcuni ingredienti imprescindibili. Deve portare a una distribuzione più equa del carico fiscale, che rifletta la nuova realtà sociale del Paese, di come questa è andata evolvendo negli ultimi 40 anni. Più equità richiede anche che l'apparato tributario sia più semplice e trasparente, comprensibile e condivisibile da tutti i cittadini", ha aggiunto.