Btp cadenti su rialzo borse,pressioni su brevi, tonici variabili

giovedì 21 ottobre 2010 12:55
 

 MILANO, 21 ottobre (Reuters) - Con le borse in rialzo il
mercato obbligazionario viene messo in vendita e in questo
contesto i Btp vedono rendimenti in rialzo un po' su tutta la
curva ma in particolare sulla parte a breve.
 Il tema emerso in questi giorni e di cui sta prendendo
consapevolezza il mercato obbligazionario è che l'aumento dei
tassi monetari sta iniziando a risultare un po' scomodo per le
banche che cercano quindi di puntare su asset più redditizi. 
 Il tasso euribor a tre mesi, tasso di riferimento per i
prestiti bancari, è in continua salita dal 15 settembre scorso
(0,876%) e ora si attesa sui massimi dall'8 luglio 2009 a
1,025%.
 "E' chiaro che ora il trend al rialzo si sta consolidando,
tenere posizioni sui titoli a breve con questi tassi
interbancari inizia a pesare" dice un dealer. "Meglio quindi
vendere questo tito di titoli e rivolgersi ad altri comparti". 
 E l'alternativa è, in parte, tratti di curva un po' più a
lunga che offrono rendimenti più appetibili, ma, sempre più,
anche il comparto del tasso variabile. "Con tassi monetari in
salita e con la prospettiva che continueranno a salire il
comparto del tasso variabile sta prendendo sempre più interesse"
dice uno strategist, "e c'è da aspettarsi che da qui alla fine
dell'anno si facciano avanti anche fondi e assicurazioni a
incrementare i loro portafogli di questi strumenti, finora
abbastanza trascurati per via dei tassi bassi".
 In effetti tutto il comparto del tasso variabile italiano,
sia dei vecchi Cct sia dei nuovi CCteu, è piuttosto tonico,
"certamente molto più del resto del mercato, con diversi segni
positivi" dice un dealer. 
 "Il mercato italiano sta godendo del fatto di essere
diventato un punto di riferimento nella zona euro per il tasso
variabile con le sue nuove emissioni indicizzate all'euribor,
visto che non ci sono altri paesi che hanno emissioni importanti
nel conmparto" dice uno strategit.
 Anche il nuovo CCTeu 2017, nuova creazione del Tesoro
italiano che si affianca al precedente 2015, collocato ieri per
5,1 miliardi a un prezzo di 99,789 per un rendimento di 83 pb
sul sei mesi euribor, stamane sul mercato quota un prezzo in
rialzo di 99,88 per un rendimento di +82 pb IT465217=TT. "C'è
molto interesse anche oggi su quel titolo, anche dagli
stranieri" dice un dealer. Ieri il titolo è stato collocato per
il 24% all'estero. 
 In generale il mercato obbligazionario della zona euro e
quindi anche quello del Btp, è stato condizionato, sebbene
marginalmente, dalle aste in Francia e in Spagna e dalla stima
flash del Pmi. L'attenzione, per quache timore recondito, era
soprattutto per le aste spagnole, 2025 e 2032, che hanno però
visto un buon bid-to-cover (1,4 per entrambe) e rendimenti in
leggero calo.
 L'anticipazione del Pmi di ottobre ha mostrato ancora
espansione sia per il settore dei servizi sia per la
manifattura, ma quest'ultima ha visto un'accelerazione maggiore
delle attese. Ciò ha provocato un calo del bund ai minimi di
seduta, a cui è seguito un riposizionamento ai valori di prima
del dato.
 Lo spread di rendimento tra il decennale italiano e quello
tedesco resta nel range di periodo attorno a 135 punti base
secondo gli schermi Reuters YLDS5.
 
=========================== 12,20 =============================
                                PREZZI   VAR.     RENDIMENTO
FUTURES BUND DIC.    FGBLc1      129,90  (-0,04)
FUTURES BTP DIC.     FBTPZ0      117,47  (-0,26) 
BTP 2 ANNI (LUG 12)  IT2YT=RR  * 101,30  (-0,07)      1,718%
BTP 10 ANNI (SET 20) IT10YT=TT   102,10  (-0,13)      3,777% 
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT   105,65  (-0,25)      4,701% 
 
 * Titolo non trattato su Mts. Le quotazioni si riferiscono a
pagine Reuters 
===================== SPREAD (PB) =============================
                                         CHIUSURA PRECEDENTE
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5         0                  7
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3        80                 80
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       135                131
-livelli minimo/massimo           130,5-135,9       130,2-137,2
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      138                136
-livelli minimo/massimo           134,8-139,9       135,5-142,7
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       168                165
BTP 2/10 ANNI                         -----              204,3 
BTP 10/30 ANNI                         92,4               92,5

===============================================================