Mcc, Iccrea e Poste al lavoro senza divergenze - Azzi

mercoledì 20 ottobre 2010 12:14
 

ROMA, 20 ottobre (Reuters) - Non ci sono divergenze fra i due soci Iccrea e Poste Italiane nella valutazione di Mediocredito Centrale che hanno intenzione di acquistare da Unicredit (CRDI.MI: Quotazione) per farne l'embrione della Banca del Mezzogiorno.

Lo ha detto il presidente di Federcasse Alessandro Azzi, uscendo dal direttivo Abi, che ha così smentito quanto scritto questa mattina da un quotidiano finanziario.

"Stiamo lavorando, non ci sono divergenze", ha risposto Azzi ai cronisti.

Secondo le notizie di stampa ci sarebbero divergenze tra i due soci sulla valutazione che si sta dando all'asset.

Iccrea e Poste stanno completando la due diligenze del Mcc.

La Banca del Mezzogiorno, sponsorizzata dal ministero dell'Economia, mira alla creazione di un istituto di credito senza sportelli che aiuti lo sviluppo delle piccole e medie imprese del Sud.