Fonsai, sì a vendita Liguria-Sasa, no a svendita - Marchionni

martedì 19 ottobre 2010 16:56
 

MILANO, 19 ottobre (Reuters) - Fondiaria-Sai FOSA.MI non esclude che si possa concludere l'operazione di vendita del polo assicurativo Liguria-Sasa, ma solo se a un prezzo ritenuto congruo.

In alternativa il gruppo terrà il polo nel proprio perimetro e lavorerà per migliorarne le performance, visti i segnali di progresso del mercato.

Lo ha detto l'AD Fausto Marchionni a margine di un convegno.

"Non escludo che si concluda anche a breve, se il prezzo sarà interessante, altrimenti lo efficienteremo", ha risposto Marchionni a chi gli chiedeva un aggiornamento sulla vendita di Liguria-Sasa.

"In sostanza vendere sì, svendere no. Bisogno di vendere no, piuttosto la sistemiamo", ha aggiunto sottolineando un interesse allo "snellimento del perimetro" ma anche a una cessione "solo a prezzi interessanti".

Sui tempi della ristrutturazione dei debiti a monte del gruppo Premafin, che fa capo alla famiglia Ligresti, Marchionni ha detto che "più che tempi stretti penso siano abbastanza brevi". "Sono quelle cose che richiedono attenzione e richiedono il loro tempo", ha aggiunto.

Il manager ha poi sottolineato, "parlando a titolo personale", che il recente ingresso di Vincent Bollorè in Premafin con il 2,4% "è un sicuramente un segnale di fiducia nel gruppo".