Patto Ue, accordo ministri su rafforzamento sanzioni - Polonia

lunedì 18 ottobre 2010 16:50
 

LUSSEMBURGO, 18 ottobre (Reuters) - I ministri finanziari Ue riuniti oggi a Lussemburgo avrebbero raggiunto un accordo per un "significativo" rafforzamento delle sanzioni da comminare ai paesi inadempienti in materia di conti pubblici.

Lo riferisce il ministro delle Finanze polacco Jacek Rostowski al termine della riunione della 'task force' Van Rompuy, sede in cui i ventisette ministri finanziari Ue sono chiamati a un consolidamento della governance europea.

"C'è un accordo sul... rafforzamento significativo dell'azione preventiva e dell'imposizione delle sanzioni" dice.

"Si sta procedendo nella direzione giusta: c'è anche un alto livello di intesa sul sistema permanente di risoluzione delle crisi. Possiamo essere soddisfatti dei progressi fatti" aggiunge.

Durante lo svolgimento dei lavori era emerso da una fonte europea che la posizione tedesca si stava "ammorbidendo".