Btp, futures 3 anni partenza in sordina,spread bid/offer stretti

lunedì 18 ottobre 2010 17:27
 

MILANO, 18 ottobre (Reuters) - Partenza in sordina per il nuovo futures sul Btp sul tratto a 3 anni, lanciato daEurex, sebbene con spread denero/lettera piuttosto stretti.

Lo dicono i dealer del mercato obbligazionario.

A fine seduta sul futures Btp a tre anni a dicembre sono stati scambiati solo circa 800 lotti FBTSZO, contro i circa 8.000 lotti scambiati sul futures a 10 anni il primo giorno di contrattazioni un anno fa.

"Bisogna dire, da una parte, che oggi un po' tutto il mercato è molto tranquillo e dall'altra che sono ancora pochi gli aderenti a questo mercato al momento, forse 4-5 in tutto. Ma operanti sul mercato oggi se ne sono visti giusto un paio" dice un dealer notando che rispetto all'anno scorso, questa volta anche 'il marketing' dell'operazione è stato più silente.

Banca Imi è l'unica banca che, come l'altra volta, ha dichiarato di aver aderito al mercato.

"Dovremo vedere a fine settimana per capire meglio la portata dell'interesse per questo strumento" dice un altro.

Il lato positivo sono comunque gli spread denaro/lettera, molto più stretti.

"Fin dall'apertura abbiamo visto spread denaro/lettera più stretti rispetto a quando era partito il futures sui 10 anni" dice un dealer. "In chiusura di seduta lo vediamo a soli 3 punti base".

Il nuovo contratto, dice un comunicato di Eurex che gestisce la piattaforma di scambio dello strumento, è basato sui Btp con vita residua compresa tra 2 e 3,25 anni e cedola al 6% e ha un valore unitario di 100.000 euro. L'orario di trattazione dello strumento è dalle 8,00 alle 19,00.   Continua...