Ammortizzatori, in corso ricognizione su fabbisogno cig -Sacconi

giovedì 14 ottobre 2010 14:47
 

ROMA, 14 ottobre (Reuters) - Il governo sta valutando quante risorse, fra quelle stanziate per gli ammortizzatori sociali, siano ancora a disposizione, e dunque si possano utilizzare anche nel 2011, per rifinanziare la cassa integrazione in deroga visto il protrarsi della crisi.

"E' in corso una ricognizione con le Regioni sull'effettivo impiego delle risorse che abbiamo allocato. Il grado di impegno delle risorse è circa 50%. Stiamo facendo i conti per vedere l'effettivo fabbisogno", ha detto Sacconi in una conferenza stampa dopo il via libera del governo alla Legge di Stabilità, la nuova Finanziaria.

Il governo aveva stanziato, per il biennio 2009-2010, 32 miliardi per gli ammortizzatori sociali d cui 8 miliardi erano destinati alla cosiddetta cassa integrazione in deroga, a tutela delle categorie tradizionalmente non protette ma egualmente colpite dalla crisi.

"Non abbiamo bisogno di sollecitazioni per sapere che dobbiamo continuare a proteggere il reddito", ha aggiunto il ministro riferendosi a chi fa notare, i sindacati in particolare, che la cassa integrazione in deroga scade a fine anno e deve essere rifinanziata per il 2011.