Credem, Moody's assegna rating A2/P-1/C-

mercoledì 13 ottobre 2010 16:35
 

13 ottobre (Reuters) - Moody's Investors Services ha assegnato a Credito Emiliano (EMBI.MI: Quotazione) un rating A2 sui depositi a lungo termine, Prime-1 sui depositi a breve termine e C- sulla forza finanziaria della banca, che si traduce in una valutazione di base sul credito di Baa1.

L'outlook su tutti i rating è stabile.

Per Moody's il rating C- riflette i parametri finanziari complessivamente stabili di Credem e la resilienza all'analisi di scenario. Questi fattori più che compensano gli indicatori modesti di efficienza e redditività della banca e una trasparenza finanziaria sotto la media.

Secondo l'agenzia i fattori chiave a sostegno dei rating di Credem sono la sua adeguatezza patrimoniale (Tier 1 dell'8,5% a giugno 2010), che è solida in relazione alla buona qualità degli asset; una gestione del rischio prudente e una cultura del rischio e del controllo, anche grazie all'adozione di Basilea II.

Moody's sottolinea che la sfida principale che la banca dovrà affrontare è il rafforzamento della debole efficienza (74% cost-to-income nel 2009) e redditività (redditività netta dello 0,4% degli asset ponderati per il rischio nel 2009).

Un miglioramento significativo è probabile solo dal 2012 in poi data la fragilità della ripresa economica in Italia.