Treasuries Usa in rialzo prima di verbali Fed, asta a tre anni

martedì 12 ottobre 2010 13:07
 

LONDRA, 12 ottobre (Reuters) - I Treasuries Usa sono in rialzo negli scambi europei in attesa della pubblicazione dei verbali dell'ultima riunione delle Federal open market committee questa sera e dell'asta dei titoli a tre anni che, secondo le attese, dovrebbe andare bene.

I verbali della Fed saranno guardati con attenzione dal mercato per trovare qualche indicazione sull'orientamento espansivo della banca centrale americana.

Le speculazioni sull'ammontare di nuove misure di 'quantitative easing', alimentate anche dai recenti deboli dati sul mercato del lavoro, hanno appesantito i rendimenti facendo scendere quelli sul titolo a due anni ai nuovi minimi record di 0,335%.

Secondo gli analisti, i verbali di stasera potranno tuttavia deludere quelli che si aspettano chiari segnali sulle prossime mosse della Fed.

"Non credo che dai verbali possa arrivare qualcosa che sconvolga troppo i piani rispetto a quello che abbiamo sentito dalla Fed e dal Fomc (Federal open market committee). Il messaggio generale sembra essere quello che stanno ancora mantenendo le opzioni aperte", dice Peter Chatwell, strategist sui tassi a Credit Agricole.

Il Tesoro americano farà oggi un'asta da 32 miliardi di dollari sul titolo a tre anni e gli analisti si aspettano una forte domanda. Si tratta della prima delle tre aste in programma questa settimana attraverso le quali il Tesoro cercherà di vendere complessivamente 100 miliardi di debito: domani ci sarà l'asta del dieci anni, mentre giovedì sara la volta del trentennale.

Attorno alle 13,00 il Treasuries a due anni US2YT=RR è piatto con rendimento dello 0,347%, mentre il dieci anni US10YT=RR sale di 13/32 con un rendimento del 2,348%. Il trentennale US30YT=RR guadagna 24/32 e rende il 3,705%.