Federalismo,dlgs sarà corretto per evitare rialzo tasse-Tremonti

giovedì 7 ottobre 2010 13:24
 

ROMA, 7 ottobre (Reuters) - Il decreto legislativo che introduce il fisco regionale sarà integrato durante l'esame in Parlamento per evitare che porti all'aumento della pressione fiscale.

Lo ha detto il ministro il ministro dell'Economia Giulio Tremonti nel corso di una conferenza stampa al Tesoro.

"Saranno introdotti meccanismi di controllo. Pensiamo ad un vincolo. Noi non vogliamo aumentare la pressione fiscale, la vogliamo ridurre", ha detto Tremonti.

Il decreto prevede per le regioni la possibilità di aumentare l'addizionale Irpef fino al 3% a partire dal 2015. Le regioni con i conti in ordine potranno anche ridurre l'Irap fino ad azzerarla.

Per il governo non esiste la possibilità che le regioni riducano le tasse sulle imprese compensando la mancanza di gettito con l'aumento dell'Irpef.

"Non esiste possibilità si scaricare sulle persone fisiche la pressione fiscale delle imprese. All'interno di questo provvedimento si riducono le tasse, non si aumentano", ha risposto il ministro della Semplificazione, Roberto Calderoli, alle perplessità sollevate dai cronisti.