Italia esempio di rinvio riforme strutturali anno dopo anno - Ue

mercoledì 6 ottobre 2010 12:59
 

BRUXELLES, 6 ottobre (Reuters) - La Commissione europea ha additato l'Italia come esempio negativo di paese che ha rinviato le riforme strutturali e si trova ora a gestire un'eredità della crisi economica più grave rispetto a chi ha invece agito per tempo.

Nel briefing giornaliero dell'esecutivo comunitario, il portavoce del Commissario agli Affari economici e monetari, Amadeu Altafaj, ha citato l'Italia come paese in cui "le riforme strutturali sono state rimandate anno dopo anno".

Al contrario, "i paesi che hanno fatto queste riforme prima della crisi, adesso sono in condizioni molto migliori degli altri", ha aggiunto il portavoce.

Altafaj ha poi stigmatizzato i costi sociali, soprattutto intergenerazionali, di conti pubblici fuori linea.

"Non c'è niente di più antisociale e contrario alla crescita e creazione di lavoro che conti pubblici squilibrati. Questo riguarda il deficit, ma anche il debito. Si tratta di un onere pesante sulle prossime generazioni", ha detto.