Sanofi-Aventis lancia offerta ostile da 18,5 mld dlr su Genzyme

lunedì 4 ottobre 2010 09:33
 

PARIGI, 4 ottobre (Reuters) - Sanofi-Aventis (SASY.PA: Quotazione) ha lanciato un'Opa ostile su Genzyme GENZ.O a 69 dollari per azione, pari a 18,5 miliardi di dollari, facendo esplodere quella che potrebbe essere una lunga battaglia per il controllo della biotecnologica statunitense.

L'offerta arriva dopo che, un mese fa, Genzyme ha respinto una proposta di Sanofi-Aventis allo stesso prezzo. Sanofi ha avuto colloqui con gli azionisti di Genzyme e ha ripetutamente affermato di non poter alzare il prezzo.

Sanofi oggi ha detto che la propria offerta ostile, tutta in contanti, scadrà il 10 dicembre.

"Nonostante la forte preferenza di Sanofi-Aventis fosse quella di intraprendere trattative costruttive con Genzyme, il continuo rifiuto del cda e del management di Genzyme di procedere in tal senso hanno condotto Sanofi-Aventis a dare inizio all'offerta", ha scritto il gruppo farmaceutico in un comunicato.

Sanofi ha aperto piatta stamani alla borsa di Parigi prima di muoversi in moderato ribasso; a Francoforte, Genzyme GENZ.F avanza dello 0,6%.