Zona euro, calo spread periferici,poco impatto da Irlanda,Spagna

giovedì 30 settembre 2010 10:56
 

LONDRA, 30 settembre (Reuters) - Lo spread tra il rendimento dei titoli di stato dei paesi periferici della zona euro e il Bund tedesco si è ridotto con le notizie sul taglio del giudizio di Moody's sulla Spagna e i costi legati al salvataggio delle banche irlandesi che non hanno scosso gli investitori in particolar modo.

"Il rally del Bund aveva fatto il suo corso in apertura quando le notizie di prima mattina su Spagna e Irlanda non sono state peggiori di quanto non ci si aspettasse e ora i Bund stanno arretrando. Ci sono anche acquisti decenti di investitori finali in bond irlandesi, portoghesi e spagnoli", ha detto Eamon Reilly, trader per Daby Stockbrokers a Dublino.

Lo spread tra il decennale spagnolo e tedesco si è ristretto a 189 punti base dalla chiusura di 198 punti ieri. L'analogo differenziale sul titolo irlandese è risalito a 465 punti base dai 457 toccati poco fa. Lo spread Portogallo/Germania è sceso di 10 punti base a 422 punti.

In calo anche i Credit default swap sul cinque anni con l'Irlanda giù a 455,7 punti dai 470,5 della chiusura di mercoledì di New York secondo i dati di Cma.

Il Cds sul quinquennale spagnolo è passato a 218,1 punti base da 228,3 e quello portoghese si è ristretto a 411 punti da 440.