Btp molto volatili, spread sale su timori Irlanda poi rientra

martedì 28 settembre 2010 13:15
 

 MILANO, 28 settembre (Reuters) - Seduta estremamente
volatile per i Btp che risentono delle preoccupazioni del
mercato per il debito irlandese.
 A fine mattinata lo spread contro Bund si muove sui livelli
della chiusura precedente (162 punti base) dopo un brusco
allargamento in mattinata fino a 166 punti base.
 Specularmente, il derivato sul Bund decennale è piatto a
131,5 dopo essere arrivato a 131,99.
 "E' un mercato molto impulsivo che si muove a strattoni
sulle tensioni che circondano Irlanda e Portogallo, determinando
bruschi movimenti sia sui paesi 'core' sia sui 'periferici'. La
liquidità resta bassa", commenta un trader.
 "Se le tensioni si acuiscono i Bund salgono e i periferici
scendono, appena però si riprende fiato il movimento si
inverte".
 Il premio di rendimento del decennale irlandese rispetto al
Bund tedesco è arrivato in mattinata a 455 punti base, un nuovo
record, dopo l'avvertimento di Standard and Poor's che potrebbe
ridurre ancora il rating di Dublino a causa del costo della
ricapitalizzazione di Anglo Irish, la banca nazionalizzata.
 Il monito di S&P arriva un giorno dopo il severo taglio da
parte di Moody's del rating sul debito meno garantito di Anglo
Irish.
 Su questo sfondo di volatilità e scarsa liquidità il Tesoro
italiano ha condotto la sua asta di un Btp decennale
indicizzato, annunciato per un ammontare massimo di 1,5 miliardi
e collocato per 1,4 miliardi a un rendimento d'asta di 2,25% e
un bid-to-cover di 1,38. A fine luglio lo stesso titolo,
collocato per 1 miliardo, aveva visto un rendimento lordo del
2,55% e un bid-to-cover di 1,56.
 "L'asta tutto sommato è andata bene e credo che altrettanto
si potrà dire domani", commenta l'operatore.
 Domani il Tesoro offre da 5 a 8 miliardi del Btp giugno 2013
e marzo 2021 (entrambi per 2-3 miliardi) e tra 1 e 2 miliardi
del CCTeu dicembre 2015.
 "Non prevedo problemi per il decennale domani, i titoli
sotto la pari sono sempre ben richiesti", sottolinea il trader.
 A fine mattino su Mts il Btp marzo 2021, cedola 3,75%,
scende di 18 centesimi a 98,86.
 
============================ 12,55 ============================
                                PREZZI   VAR.     RENDIMENTO
FUTURES BUND DIC.    FGBLZO      131,59  (+0,08)
FUTURES BTP DIC.     FBTPZ0      116,32  (-0,16) 
BTP 2 ANNI (LUG 12)  IT2YT=TT    101,14  (-0,04)      1,840% 
BTP 10 ANNI (SET 20) IT10YT=TT   101,16  (-0,16)      3,895% 
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT   103,45  (-0,31)      4,838% 
 
======================= SPREAD (PB) ===========================
                                         CHIUSURA PRECEDENTE
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        28                 28
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3       114                117
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       163                162
-livelli minimo/massimo           160,3-166,2       154,9-162,7
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      167                164
-livelli minimo/massimo           163,4-169,2       157,6-165,7
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       194                193
BTP 2/10 ANNI                        205,5               205,8 
BTP 10/30 ANNI                        94,3                94,4 
===============================================================