Btp in recupero, chiudono in rialzo,ma spread su Bund si allarga

giovedì 23 settembre 2010 17:31
 

 MILANO, 23 settembre (Reuters) - Btp in recupero nel
pomeriggio, dopo una mattinata di vendite. Ciononostante lo
spread Italia-Germania chiude in allargamento una seduta ancora
dominata dalle tensioni sulla situazione irlandese e dai deboli
dati economici.
 "C'è stato un po' di miglioramento nel pomeriggio, ma
stamattina la periferia era partita piuttosto male, a causa
della solita Irlanda" spiega un trader.
 A fine seduta il differenziale di rendimento tra Btp
decennale e Bund della medesima scadenza tratta, su schermi
Reuters YLDS5, in area 158-159 punti base, contro i 152 di
ieri in chiusura. Lo spread ha toccato un massimo di giornata
nel primo pomeriggio a quota 163.
 "Il tratto decennale è ancora la scadenza che se la cava
meglio, d'altra parte in un mercato incerto come questo si va a
penalizzare soprattutto il breve" prosegue il trader.
 Lo spread Irlanda-Germania, sul 10 anni, è balzato in
mattinata a un nuovo massimo storico di 438 punti base.
 "Ormai c'è una segmentazione del mercato in tre: core,
Italia e Spagna che sono tranquille e poi il gruppo Grecia,
Irlanda e Portogallo, dove il mercato vede problemi pesanti"
afferma un operatore.
 Ai timori sulla sostenibilità del settore bancario irlandese
si è aggiunto in mattinata un dato assai deludente sul Pil di
Dublino che, nel secondo trimestre, si è contratto dell'1,2%, a
fronte di attese per un +0,5%. Un dato che, secondo diversi
osservatori, va ulteriormente a complicare il processo di
risanamento dei conti del paese.
 "Il mercato irlandese, come quello portoghese, è molto
sottile quindi è difficile vendere. Finisce che, per ridurre le
posizioni sulla periferia, molti sono costretti a vendere Btp",
aggiunge l'operatore.
 Dublino ha collocato stamane 400 milioni di euro di titoli a
breve, sulle scadenze febbraio e aprile 2011.
 
 BTP 2026, ORDINI PER QUASI 10 MILIARDI
 Sul collocamento sindacato del nuovo Btp marzo 2026 il
Tesoro ha comunicato che gli ordini complessivi hanno sfiorato i
10 miliardi di euro e che il titolo è stato assegnato per ben il
63% a investitori stranieri.
 "È stata un buona scelta emettere sul lungo, c'è sempre
interesse grazie ai rendimenti; peraltro il tratto a 15 anni non
era molto liquido" spiega il trader. "Certo il Tesoro è stato
sfortunato con i tempi, solo tre giorni prima e avrebbe ottenuto
condizioni migliori".
 Il nuovo quindici anni, cedola 4,5%, collocato per 6
miliardi di euro, è stato prezzato ieri sera a 100,07 al
reoffer, 10 punti base sopra il rendimento del Btp 2025.
 Il benchmark a 15 anni italiano IT15YT=TT, in calo
stamattina, recupera nel pomeriggio a 106,970, +0,34, rendimento
al 4,390%.
 Domani il Tesoro comunica i quantitativi per l'asta a medio
lungo di mercoledì prossimo, che vede la riapertura del Btp a
due anni (giugno 2013, cedola 2%), del decennale (marzo 2021,
cedola 3,75) e del Ccteu dicembre 2015.
 
 ECONOMIA DEBOLE, BUND IN SALITA
 Dopo il calo di questa mattina dell'indice Pmi di zona euro
di settembre, nel pomeriggio i sussidi di disoccupazione Usa
hanno mostrato un incremento inatteso nell'ultima settimana,
confermando un quadro economico globale decisamente improntato
al rallentamento.
 A seguito del dato americano i futures Bund si portati ai
massimi da due settimane. A sostenere il debito tedesco anche
l'annuncio della riduzione del programma di emissioni della
Germania per il quarto trimestre, a 60 miliardi dagli 89
inizialmente previsti. 
 
============================ 17,20 ============================
                                PREZZI   VAR.     RENDIMENTO
FUTURES BUND DIC.    FGBLZO      131,44  (+0,69)
FUTURES BTP DIC.     FBTPZ0      116,54  (+0,20) 
BTP 2 ANNI (LUG 12)  IT2YT=TT    101,29  (+0,03)      1,756% 
BTP 10 ANNI (SET 20) IT10YT=TT   101,37  (+0,10)      3,869% 
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT   103,65  (+0,08)      4,826% 
 
======================= SPREAD (PB) ===========================
                                         CHIUSURA PRECEDENTE
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        25                 19
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3       108                102
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       159                152
-livelli minimo/massimo           153,8-162,9       146,3-154,0
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      161                155
-livelli minimo/massimo           156,6-164,7       149,3-156,0
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       191                186
BTP 2/10 ANNI                        211,3               210,2 
BTP 10/30 ANNI                        95,7                95,0 
===============================================================