Bond euro deboli in mattinata, svanisce euforia Fed

giovedì 23 settembre 2010 08:48
 

 LONDRA, 22 settembre (Reuters) - Viaggiano in terreno
moderatamente negativo i governativi della zona euro,
ispirandosi alla correzione dei Treasuries Usa sui cui svanisce
l'effetto positivo dei commenti Fed.
 Contagiando quello europeo, l'obbligazionario Usa ha messo a
segno ieri un forte rally grazie a scommesse che l'istituto
centrale possa incrementare gli acquisti di titoli di Stato.
 A parere degli operatori il secondario dell'area euro
conserva il potenziale per un'inversione di tendenza in caso di
risultato inferiore alle attese delle anticipazioni sugli indici
Pmi di settembre.
 "Gli investitori si aspettano nuove misure di 'allentamento
quantitativo' da parte di Federal Reserve; a nostro paese le
banche centrali Usa e britannica adotteranno nuovi provvedimenti
a novembre" commenta un trader londinese.
 Per la stima 'flash' sull'indice 'composite' dei direttori
acquisto della zona euro a settembre il consensus raccolto da
Reuters ipotizza una leggera discesa a 55,7 dal 56,1 di agosto.
 Gli investitori attendono anche di conoscere i dettagli sul
programma dell'offerta di carta tedesca nel quarto trimestre,
tradizionalmente in arrivo nell'ultima decade di settembre.
 "Pensiamo che Berlino annunci un calo delle necessità di
raccolta, anche questo sarebbe positivo per i prezzi dei Bund"
aggiunge l'operatore.
 
========================== ORE 08,45 ===========================
FUTURES EURIBOR DIC    FEIZ0         99,01    (inv.)   
FUTURES BUND DICEMBRE  FGBLZ0       130,58    (-0,17)   
BUND 2 ANNI            DE2YT=RR      99,97    (-0,02)  0,767%
BUND 10 ANNI           DE10YT=RR     98,97    (-0,16)  2,367%
BUND 30 ANNI           DE30YT=RR    134,744   (-0,17)  2,974%
===============================================================