Btp in rialzo, spread su Bund in calo dopo aste Paesi periferici

martedì 21 settembre 2010 12:35
 

 MILANO, 21 settembre (Reuters) - Btp in rialzo e spread su
Bund in calo in una mattinata ricca di aste nei Paesi periferici
della zona euro, in particolare in Irlanda, Spagna e Grecia.
 "Le aste sono andate complessivamente bene, dato il contesto
attuale la tornata ha avuto un esito rassicurante" spiega lo
strategist di una delle maggiori banche italiane.
 A fine mattinata il differenziale di rendimento tra Btp e
Bund sulla scadenza decennale tratta, su schermi Reuters
YLDS5, a 143-144 punti base (dai 149 della chiusura di ieri),
dopo un minimo a 142 pb.
 "I Btp confermano una certa stabilità, stringono di qualcosa
oggi così come avevano allargato meno rispetto al resto della
periferia nei giorni scorsi" spiega un trader. "Non vedo
movimenti di curva particolarmente accentuati".
 I futures Bund si mantengono poco mossi, pur con una certa
variabilità di segno, fin dall'inizio della seduta.
 "L'umore del mercato sulla periferia era stato moderatamente
positivo fin dall'apertura, ma si è sbloccato con le aste"
prosegue lo strategist.
 Lo spread Irlanda/Germania sul decennale, ieri al massimo
storico di 425 punti base, scende oggi sotto quota 400,
collocandosi a 392 pb a fine mattinata.
 Lo spread spagnolo stringe sui minimi da una settimana, in
area 171 pb dai 177 di ieri.
 
 IRLANDA, SPAGNA, GRECIA ALLA PROVA DELLE ASTE
 L'Irlanda, osservata speciale degli ultimi giorni, ha
collocato 1,5 miliardi a 4 e 8 anni. Del bond 2014 sono stati
assegnati 500 milioni di euro con rendimento in slaita al 4,767%
e bid to cover in lieve discesa a 5,1. Per il 2018 la cifra
assegnata è stata di 1 miliardo con rendimento in salita al
6,023% e rappoprto domanda/offerta stabile a 2,9.
 "Ovviamente il costo di funding è salito molto, ma i timori
che ci potevano essere sulla forza della domanda sono stati
smentiti" afferma lo strategist. "È un buon risultato
considerando che l'Irlanda ha problemi oggettivi".
 Secondo Peter Chatwell di Credit Agricole "il 2014 irlandese
ha performato molto bene stamattina con un rendimento in discesa
di 25 pb, e il 2018 è andato bene allo stesso modo"
 Chatwell sottolinea inoltre che "è stato collocato il
quatitativo massimo di 1,5 miliardi a prezzi ben entro il
mercato e questo, insieme al buon bid to cover e al
restringimento degli spread, significa che l'esame è stato
passato in maniera convincente".
 La Spagna ha collocato 7 miliardi di euro di nuova carta:
5,28 miliardi a 12 mesi con rendimento in salita all'1,908% e
rapporto domanda/offerta in calo a 1,7; 1,757 miliardi a 18
mesi, rendimento in salita al 2,146%, bid to cover in discesa a
2,9.
 Da segnalare anche un collocamento sul breve per la Grecia;
390 milioni di euro a 13 settimane, con rendimento in calo al
3,975% e buona domanda: il bid to cover sale a 6,25.
============================ 12,15 ============================
                                PREZZI   VAR.     RENDIMENTO
FUTURES BUND DIC.    FGBLZO      129,60  (+0,21)
FUTURES BTP DIC.     FBTPZ0      115,90  (+0,43) 
BTP 2 ANNI (LUG 12)  IT2YT=TT    101,29  (+0,16)      1,760% 
BTP 10 ANNI (SET 20) IT10YT=TT   101,03  (+0,43)      3,911% 
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT   103,16  (+0,88)      4,857% 
 
======================= SPREAD (PB) ===========================
                                         CHIUSURA PRECEDENTE
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        24                 29
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3        96                107
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       144                149
-livelli minimo/massimo           141,6-148,1       143,4-152,0
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      147                152
-livelli minimo/massimo           144,4-151,0       147,5-153,7
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       180                183
BTP 2/10 ANNI                        215,1               211,1 
BTP 10/30 ANNI                        94,6                94,8 
===============================================================