Cgil, 27 novembre manifestazione per lavoro, ma anche proposte

venerdì 17 settembre 2010 16:21
 

ROMA, 17 settembre (Reuters) - Il direttivo Cgil ha deciso per il prossimo 27 novembre una manifestazione nazionale per i diritti del lavoro e ha nominato il comitato dei saggi che dovrà avviare le consultazioni per l'elezione del nuovo segretario generale, prevista il 3 novembre.

Il mandato di Guglielmo Epifani scade il 20 settembre ed espletate le procedure sarà sostituito da Susanna Camusso.

Il documento stilato dal direttivo precisa che oltre a iniziative di mobilitazione sono necessarie proposte con "l'obiettivo di riconquistare e difendere la funzione del CCNL [contratto collettivo nazionale] e insieme la rinnovi".

La Cgil è inoltre favorevole a una legge sulla rappresentanza sindacale.

Il riferimento è agli accordi separati, in particolare quello per lo stabilimento Fiat FIA.MI di Pomigliano non siglato dalla Fiom, e alla trattativa sulle deroghe avviata da Federmeccanica con Fim e Uilm.

"L'impegno della Cgil sulla contrattazione va completato con una rinnovata capacità di contrattazione sociale. La messa in discussione della funzione contrattuale dà nuova rilevanza alla necessità di una legge sulla democrazia e la rappresentanza traguardando anche soluzioni pattizie propedeutiche alla legge".

La consultazione individuale dei componenti del direttivo per il nuovo segretario si terrà nei giorni 20, 21 e 22 ottobre.