Irlanda, governo smentisce voci su ricorso ad aiuti esterni

venerdì 17 settembre 2010 15:57
 

DUBLINO, 17 settembre (Reuters) - Il governo irlandese smetisce le voci secondo cui il paese abbia bisogno di sostengo finanziario dall'esterno.

"Non c'è assolutamente nessuna verità nei rumour di sostegno esterno che si fondano su un'interpretazione errata a livello locale di un rapporto di ricerca" ha affermato un portavoce del ministero delle Finanze irlandese.

Il riferimento è a un articolo apparso oggi sull'Irish Indipendent in cui si citava uno studio della banca Barclays sulle difficltà del settore bancario che avrebbero prima o poi costretto l'Irlanda a ricorrere ad aiuti finanziari esterni.

Tali voci hanno spinto nel corso della giornata lo spread di rendimento Irlanda-Germaqnia al nuovo recordo di 400 punti base, trascinando nella stessa direzione tutti i differenziali periferici.