MONETARIO - Cosa succede oggi giovedì 16 settembre

giovedì 16 settembre 2010 08:33
 

* All'indomani dell'intervento del Giappone sui mercati valutari, il primo in oltre sei anni, il premier Naoto Kan afferma che Tokyo si muoverà con decisione quando necessario sul fronte dei cambi, secondo l'agenzia Jiji.

* La Reserve Bank of New Zealand ha confermato il tasso chiave nella notte indicando che la stretta monetaria avverrà a un passo più moderato di quanto anticipato perché le prospettive sono divenute più incerte.

* Giornata fitta sul fronte degli appuntamenti sulle due sponde dell'Atlantico. A Bruxelles si riunisce in via straordinaria il Consiglio Europeo. L'agenda include i lavori della task force sulla riforma del Patto di Stabilità. A Berlino il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schauble interviene a un convergno sulla regolamentazione finanziaria. Il ministro dell'Economia tedesco Rainer Bruederle è in visita in Gran Bretagna.

* Oltreoceano il segretario al Tesoro Usa Timothy Geithner tiene un'audizione alla Commissione bancaria del Senato sulla valuta cinese all'indomani dell'intervento del Giappone sui mercati valutari finalizzato a frenare la corsa della divisa.

* Quotazioni del greggio in discesa per il terzo giorno di fila a seguito dell'annuncio che oggi verrà riaperto l'oleodotto della Enbridge che porta il greggio dal Canada alle raffinerie del Midwest. Alle 8,20 il derivato sul greggio a ottobre cede 89 centesimi a 75,13 dollari al barile CLc1.   Continua...