Treasuries in calo, decennale risale da minimi dopo dato Usa

mercoledì 15 settembre 2010 15:03
 

NEW YORK, 15 settembre (Reuters) - Treasuries in calo, ma in recupero dai minimi di seduta dopo il dato Fed, inferiore alle attese, sull'attività industriale nell'area di New York.

L'indice manifatturiero di New York è sceso in settembre a 4,14 punti dai 7,10 di agosto, contro attese per un miglioramento a 8,00 punti. Un dato che va a rafforzare la posizione di chi scommette su una brusca frenata dell'economia Usa.

I governativi Usa si sono mossi in ribasso per tutta la giornata toccando i minimi di seduta proprio nei minuti immediatamente precedenti la diffusione del dato Fed. D'altra parte gli interventi della banca centrale giapponese sul mercato valutario, contro lo yen forte, avevano cotribuito a riportare fin da stamattina un certo appetito per il rischio tra gli investitori.

Ma alcuni osservatori hanno sottolineato come la Banca del Giappone potrebbe parcheggiare parte dei dollari incamerati con il suo intervento poprio in titoli di stato americani, finendo per dare sostegno ai Treasuries.

Intorno alle 15,00 italiane il benchmark decennale US10YT=RR cede 10/32 con rendimento al 2,715%; il titolo ha perso fino a 14/32 con rendimento in salita fino al 2,73%.

Il trentennale US30YT=RR perde oltre un punto, 1-04/32, con rendimento al 3,862% mentre il due anni US2YT=RR resta sostanzialmente piatto con rendimento allo 0,504%.