Ue, posizioni lontane su nuovo Patto stabilità - Lewandoski

martedì 14 settembre 2010 14:26
 

ROMA, 14 settembre (Reuters) - Sulla riforma del Patto di stabilità europeo le posizioni "sono ancora lontane".

Lo dice il commissario europeo al Bilancio, Janusz Lewandoski, intervenendo alla Camera.

"La principale regola di gioco in Europa è il compromesso. Una decisione europea richiede unanimità, ci sono 27 Paesi che devono essere d'accordo e le posizioni sono ancora lontane", ha detto il commissario.

Uno dei nodi da risolvere per il via al nuovo Patto e alla finestra di bilancio europea riguarda l'ammontare delle sanzioni per chi non raggiunge gli obiettivi di deficit e debito.

Su questo Lewandoski dice: "Proposte concrete saranno presentate dal commissario [agli Affari economici e monetari Olli] Rehn entro il 29 settembre".