Btp in lieve calo, buona accoglienza per aste, spread stabile

lunedì 13 settembre 2010 12:37
 

 MILANO, 13 settembre (Reuters) - Andamento in leggero calo
per i titoli di Stato italiani sul secondario dopo aste di
titoli a medio-lungo lungo termine che hanno registrato una
buona accoglienza. Stabile lo spread con il Bund, anch'esso in
calo per la ricerca di investimenti a maggiore redditività.
 "Il mercato appare tranquillo e si muove sostanzialmente
sulla falsariga di venerdì" dice un trader italiano. 
 "In asta c'è stata decisamente una buona accoglienza per i
Btp, specie per il trentennale considerato più appetibile dopo
l'irripidimento registrato dalla curva nelle ultime settimane.
Il 5 anni è uscito abbastanza in linea col mercato e con gli
scambi pre-asta" dice.
 Il Tesoro ha offerto e collocato stamane 3,5 miliardi del
titolo 15 giugno 2015 con un bid-to-cover di 1,44 e un tasso a
2,69%, in leggero rialzo dal 2,63% della precedente asta.
 Il titolo primo settembre 2040 è stato invece assegnato per
2 miliardi con un bid-to-cover di 1,731 e un rendimento a 4,80%,
il minimo da aprile 2007.
 "Sul mercato si nota una buona appetibilità del rischio, sia
sull'equity sia sul debito periferico" dice il trader.
 Il differenziale di rendimento tra Btp e Bund sulla scadanza
decennale YLDS5 tratta in area 142 punti base su schermi
Reuters, dai 141 di venerdì in chiusura dopo un'oscillazione in
seduta fra 139 e 143 e dopo un massimo della scorsa settimana in
area 156 (secondo le quotazioni Reuters).
 I titoli tedeschi appaiono infatti penalizzati dai buoni
dati macroeconomici, che tranquillizzano i mercati sullo stato
della ripresa, e del raggiungimento dell'accordo Basilea III.
 Al termine della riunione di Basilea, i governatori G10 e
responsabili supervisione hanno raggiunto un accordo sulle nuove
regole a cui le banche devono attenersi riguardo il loro
capitale per far fronte a eventuali crisi.
 La Commissione europea ha rivisto oggi le sue stime per il
Pil della zona euro di quest'anno a +1,7% rispetto la stima
precedente di +0,9% che risale a maggio 2010. Quanto
all'inflazione la stima Ue è ora a 1,4% da 1,5% di maggio.
 L'economia cinese ha mostrato inoltre forti dati macro per
agosto con la produzione industriale a 13,9% su attese di +13,0%
su anno e le vendite al dettaglio a 18,4% su attese +17,8% su
anno.
     
========================= 12,30 ===============================
                                PREZZI   VAR.    RENDIMENTO
FUTURES BUND DIC.    FGBLZO      129,82  (-0,23)
FUTURES BTP DIC.     FBTPZ0      116,40  (-0,42) 
BTP 2 ANNI (LUG 12)  IT2YT=RR*   101,28  (-0,07)      1,779% 
BTP 10 ANNI (SET 20) IT10YT=TT   101,37  (-0,53)      3,870% 
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT   103,66  (-0,90)      4,825% 
 
* Da schermi Reuters in assenza scambi su Mts
======================= SPREAD (PB) ===========================
                                         CHIUSURA PRECEDENTE
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        41                 43
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3       106                105
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       142                141
-livelli minimo/massimo           139,2-142,8       141,0-150,4
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      144                145
-livelli minimo/massimo           141,9-146,3       145,6-154,3
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       177                181
BTP 2/10 ANNI                          --                 --   
BTP 10/30 ANNI                        96,4                96,4 
===============================================================