Treasuries Usa deboli a Londra, aumenta ottimismo su ripresa

lunedì 13 settembre 2010 12:31
 

LONDRA, 13 settembre (Reuters) - Passano di mano in territorio negativo i governativi Usa sulla piazza londinese, mentre grazie alla diffusione degli ultimi dati macro tende a sfumare la prospettiva di una nuova recessione per la prima economia mondiale.

Diffuse venerdì pomeriggio, le scorte all'ingrosso relative al mese di luglio per l'economia statunitense hanno evidenziato il maggior incremento degli ultimi due anni, mentre i dati di giovedì sulle nuove richieste di sussidi di disoccupazione evidenziano il minimo degli ultimi due mesi.

"Il mercato è ancora una volta in fase di valutazione... i timori di una nuova recessione si sono rivelati eccessivi e la discesa dei rendimenti si è spinta troppo oltre, dunque sono prevedibili tassi in range stretto per almeno qualche tempo" osserva Alan McQuaid di Bloxham Stockbrokers.

Intorno alle 12,30 il benchmark decennale cede 9/32 da venerdì sera a 98*07 per un rendimento di 2,83%.