Zona euro, Fitch vede ampia stretta fiscale dal 2011

giovedì 9 settembre 2010 13:39
 

MILANO, 9 settembre (Reuters) - Fitch Ratings prevede che la stretta fiscale inizierà nei paesi della zona euro dal 2011, dal momento che, dopo la stesura di piani di consolidamento di bilancio, l'attuazione di queste misure è per ora ristretta solo a un drappello di nazioni.

Quando scatterà, la stressa fiscale probabilmente sarà rafforzata da un forte impegno politico da parte degli stati membri per un rafforzamento del patto di stabilità.

"Mentre tutti gli stati membri rispondono con diverse gradazioni all'imperativo di mettere in opera un piano credibile di consolidamento fiscale di medio termine, una stretta sostanziale rimane per ora limitata a Grecia, Spagna, Portogallo e Irlanda", dice Paul Rawkins, senior director del Sovereign Group dell'agenzia di rating.

L'agenzia di rating ha pubblicato stamane un documento sui paesi sovrani della zona euro in cui sostiene che l'annuncio della creazione di una rete di sicurezza europea e i risultati degli stress test, insieme a dati sulla crescita del secondo trimestre più forti delle attese, hanno sostenuto la fiducia dei mercati.