PUNTO 1 - Usa, da Obama piano infrastrutture per rilancio lavoro

lunedì 6 settembre 2010 15:53
 

(Aggiungi dettagli piano, background)

WASHINGTON, 6 settembre (Reuters) - Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama annuncerà oggi un piano di rinnovo delle infrastrutture con un investimento iniziale di 50 miliardi di dollari della durata di sei anni per dare una spinta al mercato del lavoro.

Lo ha detto un funzionario della Casa Bianca, che ha aggiunto che Obama è intenzionato a lavorare con il Congresso Usa per avere un finanziamento completo del programma.

Il progetto prevede anche la creazione di una banca per le infrastrutture che faccia leva sul capitale locale, dello Stato e di privati, ha aggiunto il funzionario, che ha specificato che il presidente darà l'annuncio del suo piano da Milwakee dove è in visita.

La Casa Bianca non ha chiarito come verranno coperti i costi, ma un funzionario ha detto che un'opzione presa in esame è lo stop di agevolazioni fiscali per le società energetiche.

Il piano prevede in dettaglio la ricostruzione di 150.000 miglia di strade (240.000 km circa), costruzione e manutenzione di 4.000 miglia di ferrovia (6.400 km), sistemazione o ricostruzione di 150 miglia (240 km) di piste aeroportuali e modernizzazione del sistema di controllo del traffico aereo.

La Casa Bianca ha aggiunto che la creazione della Banca per le Infrastrutture metterebbe fine al sistema di spesa su progetti infrastrutturali legato più a "geografia e politica che a un loro valore manifesto".

Secondo funzionari dell'Amministrazione, Obama potrebbe annunciare anche di voler rendere permanenti gli sgravi fiscali per le aziende che investono in ricerca, che costeranno alla Casa Bianca 100 miliardi di dollari nell'arco di dieci anni, ma che verrebbero coperti dall'eliminazione di agevolazioni per altre società.   Continua...