Btp in lieve calo per realizzi, operatori ignorano politica

lunedì 6 settembre 2010 12:59
 

 MILANO, 6 settembre (Reuters) - Mattina di scambi tranquilli
per i Btp e, in generale, per i titoli di Stato della zona euro,
seppure con le vendite che prevalgono sugli acquisti per i
titoli 'non-core'.
 I trader parlano di qualche presa di beneficio sui
periferici, dopo il restringimento degli spread con i Bund
registrato nelle scorse sedute, e assicurano che le nuove
fibrillazioni della maggioranza di governo hanno un impatto
nullo sui titoli di Stato italiani.
 "Stamattina i titoli della periferia [della zona euro] sono
un po' più pesanti, abbiamo visto alcuni flussi in vendita, gli
obiettivi erano i titoli di Grecia, Italia e Spagna", riferisce
un operatore di una grande banca italiana. 
 "Penso si tratti di profit taking dopo il restringimento
[degli spread] dei giorni passati", ipotizza, spiegando che i
movimenti dei titoli 'non-core' sono comunque molto composti,
con borse tranquille ed euro solido.
 Dopo il discorso con cui ieri il presidente della Camera
Gianfranco Fini ha detto che il Partito della Libertà che aveva
fondato col premier Silvio Berlusconi "non c'è più" ma che
comunque il suo gruppo resta all'interno della  maggioranza, i
dealer minimizzano l'impatto delle questioni della politica
interna italiana.
 "Di fibrillazioni [all'interno della coalizione di governo]
ne abbiamo viste tante, a volte c'è qualcuno che agita sul
mercato lo spauracchio di problemi per le aste italiane, ma poi
non succede mai niente", sintetizza un operatore.
 "Non sarebbe bellissimo avere elezioni nei prossimi mesi, ma
non penso che ci sarebbero grossi scossoni sul sentiero
dell'austerità fiscale", aggiunge.
 Da Cernobbio nel fine settimana il ministro dell'Economia
Giulio Tremonti ha affermato che non ci sarà una manovra di
bilancio aggiuntiva in autunno e che, anche se si andasse alle
urne nei prossimi mesi, la politica fiscale di rigore
dell'Italia proseguirebbe [nLDE6840FK].
 A fine mattinata il differenziale di rendimento tra il
decennale italiano settembre 2020 e la controparte tedesca
luglio 2020 segna secondo i dati TradeWeb IT10DE10=TWEB 150
centesimi, una manciata di punti in più di venerdi in chiusura.

========================= 12,30 ===============================
                                PREZZI   VAR.    RENDIMENTO
FUTURES BUND SETT.   FGBLU0      132,19  (+0,19)
FUTURES BTP SETT.    FBTPU0      118,47  (-0,22) 
BTP 2 ANNI (LUG 12)  IT2YT=TT    101,45  (-0,01)      1,687% 
BTP 10 ANNI (SET 20) IT10YT=TT   102,03  (-0,35)      3,789% 
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT   105,26  (-0,93)      4,720%
==================== SPREAD (PB) ===========================
                                         CHIUSURA PRECEDENTE
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        38                 38
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3       106                104
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       145                141
-livelli minimo/massimo           142,6-147,7       139,9-147,0
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      150                146
-livelli minimo/massimo           147,7-151,6       141,4-151,1
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       178                172
BTP 2/10 ANNI                        210,2               208,2 
BTP 10/30 ANNI                        93,1                93,1 
===============================================================