Svezia, banca centrale alza tasso d'interesse chiave a 0,75%

giovedì 2 settembre 2010 11:26
 

STOCCOLMA, 2 settembre (Reuters) - La banca centrale svedese ha alzato come atteso il tasso d'interesse di riferimento allo 0,75% facendo sapere che il costo del denaro dovrà gradualmente continuare a salire per tornare a "livelli più normali".

Dei 15 economisti interpellati da Reuters, ben 14 avevano previsto un secondo aumento consecutivo del tasso chiave di un quarto di punto.

La decisione della Riksbank ha incontrato il parere contrario di due membri del comitato di politica monetaria.

"L'economia svedese continua a vedere una forte crescita. Le pressioni inflazionistiche sono ancora deboli, ma dovrebbero accentuarsi man mano che l'attività economica va irrobustendosi", ha affermato la banca centrale in un comunicato.

"Il tasso di rifinanziamento dovrà salire progressivamente a livelli più normali al fine di raggiungere l'obiettivo di un'inflazione al 2% e creare condizioni favorevoli alla stabilità dell'economia reale".