Irlanda, agenzia debito nazionale e S&P discutono su downgrade

mercoledì 25 agosto 2010 15:24
 

DUBLINO, 25 agosto (Reuters) - Il downgrade dell'Irlanda ha acceso il confronto tra Standard & Poor's, che ha tagliato il rating di lungo termine sul paese di un notch a AA-, e l'agenzia nazionale del debito irlandese (National Treasury Management Agency).

La Ntma ha criticato le ragioni del downgrade dell'Irlanda da parte di S&P che al contrario ha rivendicato la validità della sua analisi.

"Eccezionalmente, siamo in disaccordo con l'agenzia di rating. E' qualcosa che non ci paice fare, ma c'è un punto in cui l'analisi non è solida", ha detto John Corrigan, responsabile dell'agenzia nazionale del debito, alla Tv nazionale Rte.

S&P risponde sottolineando che la sua stima di 35 miliardi di euro di spesa per il bail out della banca Anglo Irish è stato ottimista.

"La nostra stima precedente è stata superata da un ampio margine, speriamo che questa, che resta relativamente ottimista rispetto ad Anglo Irish, non venga altrettanto superata", ha detto l'analista di S&P Trevor Cullinan alla Tv nazionale Rte