Grecia, necessari tagli spesa per altri 4 mld - Commissione Ue

venerdì 20 agosto 2010 12:14
 

BRUXELLES, 20 agosto (Reuters) - La Commissione Ue ritiene che la Grecia dovrebbe tagliare la spesa pubblica di altri 4 miliardi di euro per fare fronte alle minori entrate e conseguire l'obietivo di un deficit pari all'8% del Pil.

Secondo Bruxelles, "le misure fiscali adottate dalla Grecia sembrano sufficienti a raggiungere gli obiettivi di contenimento del deficit 2010". Ma la spesa totale è di 4 miliardi superiore a quello che serve per fronteggiare il calo dei ricavi e i rinvii negli stanziamenti in alcune aree del settore pubblico.

La Grecia ha programmato una spesa pubblica complessiva di 77,073 miliardi di euro nel 2010, con un taglio del 5,3% rispetto all'anno scorso. I ricavi sono visti a 58,382 miliardi.

Il problema, secondo la Commissione Ue, è che la ripresa economica potrebbe non essere sufficiente a centrare i target fissati nel maggio scorso per le entrate annuali.