Tremonti, no manovra in autunno, stime Pil confermate 1,1%- Sole

mercoledì 4 agosto 2010 07:42
 

MILANO, 4 agosto (Reuters) - Non sembra che l'attuale clima politico stia deteriorando il debito sovrano italiano e in autunno ci sarà solo una Finanziaria tabellare e nessuna manovra.

Lo ha detto il ministro dell'Economia Giulio Tremonti in una lunga intervista al Sole 24 Ore.

"In autunno, applicando la riforma della legge di bilancio, avremo solo la Finanziaria tabellare, nel senso che riportarà solo le tabelle di bilancio. E dunque non si aspetti né una manovra né una contromanovra" ha detto Tremonti, precisando che la manovra fatta è a partire dal 2011.

Il ministro ha poi confermato le stime di crescita per il 2010 all'1,1%. "Ad oggi non abbiamo ragioni per correggere quell'1,1 sul 2010. Per il 2011 vedremo" ha detto.

Tremonti ha poi previsto che oggi ci sarà la nomina del presidente della Consob.

Sui cosiddetti Tremonti bond il ministro ha detto che in Italia non ci sono rischi.

"Allo stato sembra che in Italia non ci siano rischi e che quindi non ci sarà domanda per i bond. Meglio, molto meglio così. Di certo il fatto che l'anno scorso fossero disponibili è stato un importante fattore anti-stress".

Il ministro ha anche fatto presenti le sue perplessità su 'Basilea 3', ricordando che "la varia dimensione della nostra industria bancaria e produttiva indicherebbe l'opportunità di una tempistica più lunga e perciò più saggia".