Sanità, Puglia non diventi la nostra Grecia - Tremonti

venerdì 30 luglio 2010 12:14
 

ROMA, 30 luglio (Reuters) - Il ministro dell'Economia Giulio Tremonti, che ieri non ha firmato il piano di rientro economico in materia di sanità presentatO dalla Regione, ha definito "amministrazione non responsabile" quella della Puglia.

Il Consiglio dei ministri ha oggi "riaperto i termini" per la presentazione del piano di risanamento, come ha aggiunto Tremonti parlando nel corso di una conferenza stampa al termine della riunione di governo che ha anche deciso di commissariare la sanità in Calabria.

"Non voglio che la Puglia diventi la nostra Grecia. E' su una via pericolosa di amministrazione non responsabile", ha detto Tremonti riferendosi alla gestione della Sanità nella Regione governata da Nichi Vendola.

"Non credo che la Puglia sia luogo per esperimenti rivoluzionari del presidente. Prima i numeri, poi se vuole può fare la politica. Non è accettabile una deriva di legislazione regionale non in linea con i nostri conti", ha detto ancora Tremonti.