PUNTO 1-Enel,in 2010 altri 5 miliardi introiti per taglio debito

giovedì 29 luglio 2010 19:03
 

(aggiunge background su vendite precedenti)

ROMA, 29 luglio (Reuters) - Enel (ENEI.MI: Quotazione) conferma il programma di dismissioni che entro la fine dell'anno dovrebbe portare complessivamente altri 5 miliardi di euro che si aggiugeranno all'introito atteso per le vendite già realizzate della rete elettrica spagnola e greca.

E' quanto si apprende dalle slide pubblicate in occasione della conference call con gli analisti.

Rispetto ai conti presentati oggi di un indebitamento, al netto delle differenze di cambio, di 51,494 miliardi, Enel conta di portare a casa 5 miliardi di euro dalle dismissioni.

Enel aspetta inoltre il pagamento di 1,5 miliardi frutto della cessione della delle rete elettrica spagnola e greca.