Banche siano più vicine a piccole e medie imprese - Draghi

giovedì 15 luglio 2010 11:07
 

ROMA, 15 luglio (Reuters) - Le banche italiane devono essere più vicine, nell'erogazione di credito, alle piccole e medie imprese che stanno uscendo dalla crisi e riprendono a esportare.

E' il monito del governatore della Banca d'Italia Mario Draghi nel suo intervento all'assemblea dell'Abi.

"La domanda di credito delle imprese aumenta ma si ha la sensazione che molte piccole imprese dicano che la loro domanda non viene soddisfatta", ha detto Draghi.

"Occorre che le banche stiano vicine alle piccole e medie imprese", ha detto Draghi che ha sottolineato come le imprese che lamentano un certo razionamento del credito "sono spesso quelle che operano nella parte più produttiva del Paese e che iniziano a sentire la riprese a a riprendere le esportazioni".