PUNTO 1 - Manovra, cambia tassa assicurazioni, 264 mln al 2012

mercoledì 14 luglio 2010 17:34
 

(Aggiunge gettito da relazione tecnica)

ROMA, 14 luglio (Reuters) - Il maxiemendamento alla manovra presentato dal governo modifica la tassa sulle compagnie di assicurazioni introducendo un tetto alla variazione delle riserve tecniche obbligatorie sul ramo vita che è soggetta a tassazione.

La relazione tecnica quantifica il gettito in 99 milioni nel 2010, 363 milioni nel 2011 e 264 milioni nel 2012 e 2013.

Il nuovo testo stabilisce che "la variazione delle riserve tecniche obbligatorie relative al ramo vita concorre a formare il reddito dell'esercizio per la parte corrispondente al rapporto tra l'ammontare dei ricavi e degli altri proventi che concorrono a formare il reddito d'impresa e l'ammontare complessivo di tutti i ricavi e i proventi, anche se esentendi di cui all'articolo 89, comma 2, e delle plusvalenze di cui all'articolo 87. In ogni caso, tale rapporto rileva in misura non inferiore al 95% e non superiore al 98,5".

La versione licenziata in commissione Bilancio stabiliva invece che "la variazione delle riserve tecniche obbligatorie relative al ramo vita concorre a formare il reddito dell'esercizio in misura pari al 90%".