PUNTO 3 - UniCredit, rendimento bond Tier 1 649 pb su midswap

mercoledì 14 luglio 2010 18:55
 

(aggiunge pricing, fonte, accorpa pezzi)

MILANO, 14 luglio (Reuters) - Il bond perpetuo Tier 1 di UniCredit (CRDI.MI: Quotazione) da 500 milioni di euro, che ha raccolto ordini per 1,150 miliardi di euro, è stato prezzato con un reoffer alla pari e offre, secondo quanto comunicato dai lead manager, un premio di rendimento di 649 punti base rispetto al tasso midswap.

La cedola dell'emissione è stata fissata al 9,375%, compresa tra il 9% indicato ieri e il 'mid-9%' di cui avevano riferito stamane alcune fonti.

"La raccolta è andata estremanente bene, ci ha permesso di realizzare un book solido e diversificato, e di restringere la cedola rispetto alle indicazioni di stamattina", ha commentato uno dei lead manager dell'operazione.

I collocatori sono UniCredit Corporate e Investment Banking, Credit Suisse e Jp Morgan.

Nel prospetto informativo dell'operazione, di cui Reuters aveva ottenuto una copia ieri, si legge che il bond verrà rimborsato anticipamente, anche prima della call fissata al 2020, nel caso in cui, con l'entrata in vigore delle regole di Basilea 3, questa tipologia di strumenti venisse esclusa dal computo del patrimonio di base [ID:nLDE66C1A5].

Se l'opzione call non venisse esercitata, le condizioni del bond prevedono che la cedola diventi variabile, con un'indicizzazione al tasso Euribor trimestrale e una maggiorazione iniziale di 100 punti sulla cedola degli anni precedenti.

  Continua...