Banche, in caso di difficoltà pronti strumenti nazionali- Grilli

martedì 13 luglio 2010 13:49
 

BRUXELLES, 13 luglio (Reuters) - Circa i test sulla solidità del sistema bancario europeo, su cui oggi è tornato a dibattere il consiglio Ecofin, il direttore generale del Tesoro Vittorio Grilli sostiene che ciascun paese Ue può contare sulle misure di sostegno già ideate con lo scoppio della crisi finanziaria.

"Una volta presentati i risultati degli stress test, se mai emergesse una situazione di debolezza, servono strumenti adeguati: a livello nazionale ogni paese abbia pronti i propri strumenti... sono quelli già messi in piedi per la gestione della crisi che verranno riproposti", ha detto Grilli durante la conferenza stampa finale con il ministro Tremonti.

"Molte banche non hanno bisogno di nulla, altre potrebbero averne", ha precisato Grilli.