Ue guarderà maggiormente a debito, aumenterà sanzioni-Van Rompuy

lunedì 12 luglio 2010 20:06
 

BRUXELLES, 12 luglio (Reuters) - I ministri delle Finanze Ue hanno raggiunto questa sera un accordo mirato ad avviare il reciproco monitoraggio sui programmi di bilancio a partire dall'anno prossimo, a concentrarsi maggiormente sulla riduzione del debito e ad ampliare le sanzioni per chi infrange la disciplina di conti pubblici.

In una nota al termine della riunione dei ministri finanziari il presidente del consiglio europeo Herman Van Rompuy, che presiede l'incontro della 'task force' a ventisette, dice che il gruppo ha inoltre stabilito di controllare il livello di competitività dei singoli paesi fissando alcuni indicatori.

In caso di infrazione dei parametri sulla competitività, i ministri invieranno una raccomandazione in base a nuove regole sull'eccesso di squilibrio.