Manovra, riunione di Berlusconi con 4 governatori e Tremonti

mercoledì 7 luglio 2010 16:47
 

ROMA, 7 luglio (Reuters) - Si è svolto a palazzo Grazioli nel pomeriggio un vertice di maggioranza sui maggiori temi sul tavolo politico, vertice al quale hanno partecipato anche quattro presidenti di Regione, fra i quali Roberto Formigoni e Renata Polverini, ed il ministro all'Economia Giulio Tremonti.

Lo ha riferito ai cronisti il coordinatore nazionale del Pdl Denis Verdini, lasciando la residenza romana del premier.

"Abbiamo parlato dell'Università, la cosa che interessa di più perché siamo a ridosso dell'estate. Poi della manovra, vedendo le cose che si possono fare. Avete visto che c'erano anche presidenti delle Regioni e abbiamo visto il calendario per vedere la questione delle intercettazioni. C'era anche il ministro Tremonti", ha detto Verdini senza rispondere ad ulteriori domande.

Il nodo dei tagli alle Regioni resta uno dei problemi ancora irrisolti della manovra 2011-12 che attualmente è all'esame della commissione Bilancio della Camera.

Non è stata ancora risolta la vicenda del ddl intercettazioni il cui esame da parte dell'aula della Camera è ancora previsto a partire dal 29 luglio, anche se non sono chiari i tempi dell'esame della manovra da parte di Montecitorio poiché continuano a slittare i tempi del suo esame da parte del Senato.