Fondo Ue non sarà utilizzato solo a sostegno banche - fonte

martedì 6 luglio 2010 12:55
 

STRASBURGO, 6 luglio 6 (Reuters) - Al fondo da 500 miliardi di euro messo a punto dall'Unione europea con l'appoggio del Fondo monetario internazionale per venire incontro ai paesi in difficoltà non verrà fatto ricorso soltanto per aiutare le banche europee con problemi di bilancio.

Lo riferisce una fonte comunitaria.

Ieri sera il commissario Ue agli Affari economici e monetari Olli Rehn ha dichiarato che i paesi che dovessero riscontrare difficoltà del sistema bancario in occasione degli stress test sugli istituti di credito potranno chiedere l'assistenza del fondo europeo.

Secondo la fonte odierna, qualsiasi richiesta di sostegno non può basarsi unicamente sulle difficoltà degli istituti di credito.