Manovra, ok commissione:più poteri a comuni su verifiche catasto

lunedì 5 luglio 2010 19:36
 

ROMA, 5 luglio (Reuters) - I comuni potranno utilizzare le banche dati messe a disposizione dall'Agenzia del territorio per le verifiche sui dati catastali.

Lo prevede un emendamento del relatore alla manovra, Antonio Azzollini, appena approvato in commissione Bilancio del Senato.

"I comuni utilizzano le applicazioni informatiche e i sistemi di interscambio messi a disposizione dall'Agenzia del territorio, anche al fine di contribuire al miglioramento dei dati catastali", dice l'emendamento.

Il testo interviene anche sul cosiddetto "classamento" degli immobili. I comuni potranno infatti attivare autonomamente le procedure di revisione dei valori catastali, per accertare variazioni edilizie non registrate.