Grecia, fiducia in target taglio deficit, non in entrate

lunedì 5 luglio 2010 13:31
 

ATENE, 5 luglio (Reuters) - Grecia è fiduciosa di poter rispettare l'obiettivo di taglio del deficit all'8,1% del Pil quest'anno ma rimane ancora a rischio il target sulle entrate.

Lo ha dichiarato il ministro delle Finanze George Papaconstantinou nel corso di una conferenza stampa.

"Riteniamo di poter raggiungere e forse sorpassare l'obiettivo di ridurre (il deficit di bilancio) all'8,1% nel 2010", ha affermato il ministro greco.

Papaconstantinou ha aggiunto che da alcuni segnali emerge che la previsione di una contrazione del Pil quest'anno del 4% è troppo pessimistica.

Infine, le entrate nella prima parte dell'anno risultano in aumento del 7,1% rispetto a un anno prima.