India, banca centrale alza tasso chiave di 25 pb a 5,50%

venerdì 2 luglio 2010 16:22
 

MUMBAI, 2 luglio (Reuters) - La banca centrale indiana ha alzato i tassi a breve termine di 25 punti base, con effetto immediato. Ha alzato il tasso di riferimento per i prestiti al 5,50% dal 5,25% e il tasso repo inverso, con il quale viene drenata la liquidità in eccesso dal sistema bancario, al 4% dal 3,75%, si legge in un comunicato diffuso a mercato chiuso [ID: BMA007953].

"Eravamo tutti in attesa di un rialzo dei tassi e quindi il mercato non è stato colto di sorpresa" dice Ananth Narayan di Standard Bank Chartered a Mumbai. "Il fatto è che la situazione globale è ancora piuttosto precaria. L'avversione al rischio è là fuori, ma chiaramente i fattori locali sono molto positivi e a favore della crescita e quindi la decisione è abbastanza giustificata.".

"Sulla base di questa decisione, il mercato potrebbe reagire negativamente lunedi. Ma questo sarà di breve durata visto che il rialzo era ampiamente previsto." dice Apurva SHAH, responsabile della ricerca, di Prabhudas Lilladher a Mumbai

"L'aumento dei tassi era molto atteso in quanto l'inflazione non alimentare stava salendo a un ritmo molto veloce" dice D.K. Joshi, economista di Crisil a Mumbai. "Anche se il rialzo dei prezzi del carburante non è il motivo sufficiente per alzare i tassi, sicuramente terrà sotto controllo l'inflazione. Secondo me, questo aumento di 25 bp sarà seguito da un altro aumento di altri 25 pb alla fine di luglio".