Kme, accordo su proroga a 2015 scadenza linee credito da 475 mln

mercoledì 30 giugno 2010 17:13
 

MILANO, 30 giugno (Reuters) - Kme Group KME.MI ha concluso un accordo con gli istituti finanziatori per la proroga della scadenza dal settembre 2011 al 31 gennaio 2015 di linee di credito per un ammontare complessivo di 475 milioni di euro utilizzabili in forma revolving.

Lo dice una nota precisando che gli istituti interessati sono Deutsche Bank (DBKGn.DE: Quotazione), Banca Nazionale del Lavoro (BNPP.PA: Quotazione), Unicredit Corporate Banking (CRDI.MI: Quotazione) come mandated lead arranger, Mediobanca (MDBI.MI: Quotazione), Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione), Commerzbank (CBKG.DE: Quotazione), Banca Popolare di Milano (PMII.MI: Quotazione) come lead arranger e Monte Paschi (BMPS.MI: Quotazione) come first additional lender.

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA30237]