Dexia Crediop, bond retail 2016 per 1 miliardo euro

martedì 29 giugno 2010 12:58
 

MILANO, 29 giugno (Reuters) - Borsa Italiana ha ammesso alla negoziazione sul Mercato Obbligazionario Telematico (MOT) obbligazioni Dexia Crediop, destinate ai risparmiatori, con rendimento a tasso fisso e variabile per un importo di un miliardo di euro.

Lo dice una nota precisando che i titoli saranno negoziabili da domani. La durata di entrambe le tipologie di titoli è di sei anni con rimborso integrale del capitale il 28 giugno 2016.

L'investimento minimo è di 1.000 euro, pari a una obbligazione, con possibili incrementi pari ad almeno una obbligazione.

Le obbligazioni a tasso fisso garantiranno interessi che saranno corrisposti agli investitori annualmente in via posticipata. Il rendimento lordo al momento dell'emissione è pari al 3,60%.

Le obbligazioni a tasso variabile prevedono una prima cedola pari al 3,60% lordo che sarà corrisposta alla scadenza del primo anno (28 giugno 2010). A partire dal secondo anno, gli interessi saranno indicizzati al tasso Euribor a 3 mesi con una maggiorazione decrescente (Euribor +2% il secondo anno, +1,5% il terzo, +1,00% il quarto, +0,75% il quinto, +0,50% il sesto) e saranno corrisposti agli investitori trimestralmente in via posticipata.

L'obiettivo delle obbligazioni, si legge nella nota, è coinvolgere i risparmiatori nei grandi e piccoli progetti di sviluppo del territorio.

Dexia Crediop è controllata al 70% dalla banca franco-belga Dexia (DEXI.BR: Quotazione) e partecipata dalla Banca Popolare di Milano (PMII.MI: Quotazione), dal Banco Popolare (BAPO.MI: Quotazione) e dalla Banca Popolare dell'Emilia Romagna (EMII.MI: Quotazione) con una quota del 10% ciascuna.